Un mare di plastica

Cosa possiamo fare per salvare l’ambiente

22

July

Lo spettacolo

Una nave, diretta a Venezia, a causa di una manovra sbagliata, va a sbattere contro un peschereccio. I containers cadono in acqua e si aprono. Da uno di questi escono migliaia di paperette di gomma. Una di loro, Isotta,  prende il largo. Una volta in mare aperto scopre che l’Oceano non è quel paradiso che immaginava: petrolio, rifiuti, scorie… Il mare, però, è anche popolato da strane creature come un gabbiano ubriaco di petrolio, pesciolini colorati, balene centenarie e altri personaggi malvagi, come ad esempio il terribile Capitan Puzzetta o il terrificante vortice Aspiratutto, che divora tutto ciò che entra nella sua corrente circolare. Isotta dovrà affrontare molti pericoli nel suo viaggio in mezzo al mare, fino a quando….. Una storia che parla di cosa possiamo fare per salvare l’ambiente in cui viviamo imparando a non sporcare con i nostri rifiuti e a riciclare il più possibile.

Informazioni

DOMENICA 17 FEBBRAIO

La luna al guinzaglio

Di Xenia De Luigi

Con Martina Boldarin ed Elisa Risigari

Ingresso 4€ (fuori abbonamento)

17

February

Privato: Un mare di plastica

COSA POSSIAMO FARE PER SALVARE L’AMBIENTE

Una rassegna teatrale che volge lo sguardo su piccole e nuove realtà del territorio, sia amatoriali che professionali

Messaggero Veneto

Un teatro coinvolgente, divertente, vario, che può arrivare a tutti, che ragiona su di noi e sulla nostra società con ironia e poesia che tende verso un altro valore artistico

Messaggero Veneto
×

Ciao!

Per informazioni o iscrizioni seleziona un contatto e avvia una chat WhatsApp o scrivi a: info@artivarti.it

× Informazioni