Tina Anselmi è stata una staffetta partigiana, una sindacalista e la prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica Italiana. La politica come missione, come consapevolezza di dover segnare una traccia da far seguire agli altri.

Fece una scelta importante, decise di prendere parte alla resistenza dopo aver assistito, all’età di 17 anni, all’impiccagione di 31 giovani che erano stati catturati dopo un rastrellamento sul Grappa. Con questo spettacolo vorremmo raccontare proprio la sua scelta e capire quali sono le motivazioni che portarono una ragazzina di 17 anni ad agire in modo così coraggioso e per certi versi incosciente. Quali erano gli ideali dei giovani di allora e quali sono gli ideali dei giovani di oggi? e Cos’è cambiato?

lo invito soprattutto i giovani a esserci e | giovani hanno coraggio. La cosa più giusta che noi tutti adulti possiamo fare è dare fiducia alla saggezza dei ragazzi e delle ragazze e non togliere loro, con la nostra presenza ingombrante, lo spazio per vivere e per maturare. (Tina Anselmi)

 

14 Novembre 2019, ore 11.00
Organizzato da Cisl Pensionati Belluno/Treviso
Teatro Da Ponte Vittorio Veneto
Matinée per le scuole

 

×

Ciao!

Per informazioni o iscrizioni seleziona un contatto e avvia una chat WhatsApp o scrivi a: info@artivarti.it

× Informazioni